Horto-K, vedere senza lenti

Disturbi della vista Pubblicato il: 15/07/2011

Programma ortocheratologico Horto-k, per tornare a vedere liberi senza lenti.

Ortocheratologia: Che cos’è

E’ una tecnica applicativa che permette l’eliminazione o la riduzione dell’effetto della miopia e dell’astigmatismo ottenuta mediante l’uso di lenti a contatto gas-permeabili.

L’ortocheratologia utilizza una serie di particolari lenti a contatto personalizzate che possono essere utilizzate durante il sonno e tolte la mattina al risveglio, consentono una visione nitida per tutto il giorno.

Il risultato è miglior visione senza lenti.

Grazie all’utilizzo della TOPOGRAFIA CORNEALE COMPUTERIZZATA è a speciali strumenti di progettazione oggi è possibile applicare lenti ortocheratologiche in base alla reale conformazione corneale di ogni singolo individuo. Il risultato è una drastica diminuzione delle prove, dei tempi di adattamento ed un comfort senza precedenti. Il programma prevede, già alla prima seduta, una prova pratica delle lenti, seguita da un controllo dell’acuità visiva senza correzione.
Ciò consentirà ai soggetti di apprezzare il miglioramento dell’acutezza visiva una volta tolte le lenti. Il miglioramento visivo maggiore avviene rapidamente nei primi giorni quindi richiede frequienti controlli. La durata delle lenti a contatto è di 12 mesi, dopo di che dovranno essere sostituite con un paio di nuove.

Sicura

L’uso di tecniche assistite dal computer hanno permesso di fare dell’ortocheratlogia un metodo di correzione rapido, sicuro ed efficace. Reale alternativa agli interventi chirurgici.

Le lenti a contatto ortocheratologiche hanno un design unico, denominato a “geometria inversa” che permette alla curvatura frontale dell’occhio (cornea) di cambiare dolcemente profilo, migliorando così l’acutezza visiva.

L’elevata permeabilità all’ossigeno del materiali utilizzati e l’esclusiva “riserva di lacrima sotto la lente” si associano al design per rimodellare confortevolmente e progressivamente la cornea. La procedura gestita da professionisti debitamente preparati ed attrezzati è sicura, efficace ed ha soddisfatto moltissimi miopi in tutto il mondo.

Controindicazioni

Le controindicazioni sono le stesse di chi vuole mettere per la prima volta qualsiasi tipo di lente a contatto: ipersensibilità oculare, patologie oculari in atto, comparsa di reazioni allergiche e tutte le controindicazioni mediche all’uso delle lenti a contatto.

In ottemperanza al D.M. del 3 Febbraio 2003 al fine di evitare danni agli occhi e' importante verificare l'assenza di controindicazioni dal medico oculista.

Efficace

L’ortocheratologia è un trattamento non invasivo e la modifica della curvatura corneale è ottenuta dolcemente.

Miopi fino a 5 - 6 diottrie possono ottenere una visione naturale (SENZA CORREZIONE) di 10 decimi per tutta la giornata. Questi risultati si ottengono in pochissimi giorni per miopie fino a 3 diottrie o in periodi leggermente più lunghi per le miopie più alte.
Naturalmente le lenti ortocheratologiche si possono portare anche di giorno come le normali lenti a contatto rigide con il vantaggio che alla loro rimozione la visione rimarrà perfettamente nitida.

Mantenimento dei risultati

Dopo che i massimi risultati raggiungibili sono stati ottenuti, si devono comunque continuare a portare le lenti riducendo progressivamente le ore d’uso pur conservando una visione nitida.
Naturalmente nel momento in cui si sospende l’uso delle lenti a contatto è necessario correggere la miopia con i propri occhiali da vista.

I benefici delle lenti ortocheratologiche

- Miglioramento della visione senza chirurgia
- Dopo l’uso delle lenti vedrete semplicemente meglio, senza occhiali o lenti
- La visione migliora rapidamente, già dai primi giorni
- Tutte le lenti ortocheratologiche sono studiate e realizzate su misura per ogni soggetto!
- E’ un programma valido per tutte le età
- Nello sport e nel divertimento, visione libera da occhiali e lenti a contatto
- Piloti, pompieri, forze dell’ordine, possono ora raggiungere gli standard richiesti senza lenti e senza chirurgia
- Chi lavora in “situazioni non indicate all’uso delle lenti a contatto tradizionali” (es. luoghi polverosi, ventosi od esposti ad agenti chimici) possono trovare giovamento nell’applicazione delle lenti ortocheratologiche
- Può prevenire l’aumento progressivo della miopia funzionale nei giovani
- Le lenti ortocheratologiche sono più confortevoli rispetto alle lenti gas permeabili tradizionali
- Sono disponibili sia per uso diurno tradizionale, che per quello notturno (durante il sonno)
- E’ una procedura completamente reversibile

Scarica il pdf